Minaccia con coltello, parà lo disarmano

Dopo aver danneggiato alcune auto in sosta a Livorno, si è rifugiato in un bar minacciando i clienti con un coltello ma è stato disarmato da una pattuglia della Folgore impegnata in 'strade sicure' e consegnato alla polizia municipale che l'ha arrestato. Protagonista un 21enne marocchino, per lui le accuse sono lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da taglio. Poco dopo mezzanotte alcuni passanti hanno richiamato l'attenzione di una pattuglia della Folgore che stava transitando nella zona segnalando il comportamento del 21enne. Alla vista dei parà il ragazzo è scappato rifugiandosi nel bar dove ha estratto un coltello cominciando a minacciare i presenti. A quel punto sono arrivati i militari che lo hanno subito immobilizzato e disarmato. Nella colluttazione uno dei parà ha riportato lievi escoriazioni. Nel frattempo sono arrivati gli agenti della polizia municipale che hanno provveduto all'arresto.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fauglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...